Networking Sepsis

Il progetto di networking nella gestione della sepsi – 2016

rev. 02 – 25 maggio 2016

SEPTRIS

mealissa mead a catania

I giornata di formazione

 Diapositiva1Diapositiva2 

Il progetto di networking nella gestione della sepsi - 2016

CDC. Centers for Disease Control and Prevention. CDC 24/7: Saving Lives. Protecting People.

Varying Estimates of Sepsis Mortality Using Death Certificates and Administrative Codes — United States, 1999–2014

I top ten della gestione della sepsi

Presentazione standard1

1 Identificare la sepsi 6 Somministrare terapia con vasopressori, farmaci inotropi e/o corticosteroidi in    caso di ipotensione persistente.
2 Monitorare i parametri vitali (PA, Fc, HGT, SpO2, Tc, diuresi) 7 Misurare della concentrazione ematica dei lattati
3 MONITORARE LA VOLEMIA 8 Eseguire prelievo per emocoltura da vena periferica e/o da CVC se inserito da > 48 ore
4 ESEGUIRE STUDIO PER IMMAGINI PER L’EVENTUALE LOCALIZZAZIONE DI LOCI INFETTIVI  9 Eseguire dosaggio procalcitonina
5 SOMMINISTRARE TERAPIA ANTIBIOTICA 10 Somministrare terapia con colloidi o cristalloidi per l’ipotensione persistente o in caso di Lattati >4mmol/L.

 

 

Diapositiva1

relazioni 1 marzo 2016

video 1

video 2

video 3

video 4

video 5

 

 

Surviving Sepsis Campaign

Surviving Sepsis Campaign risponde a Sepsi-3 La SSC offre chiarimenti sulle implicazioni della nuova definizione di sepsi

 

Nuove raccomandazioni mirano a ridefinire Definizione e Migliorare la diagnosi di sepsi, shock settico

 

Self-Directed Sepsis Performance Improvement Course 

 

Risultati immagini per guideline

International Guidelines for Management of Severe Sepsis and Septic Shock: 2012

 

Figure

qSOFA